Misteri di ghiaccio, opera di Darius Tred, copertina ufficiale.In questo breve racconto si parla molto di Antartide. Il suo fascino è ancora intatto, come ogni nuova frontiera semisconosciuta. Già, perché nonostante il gran numero di basi scientifiche, ci sono ancora alcuni aspetti sconosciuti di questo continente. Ad esempio pare (sottolineo “pare”) che alcune mappe già nel ‘500 ne riportassero con gran cura il profilo costiero come se qualcuno avesse potuto osservarle libere dai ghiacci. Secondo la scienza moderna, tuttavia, i ghiacci che attualmente ricoprono l’Antartide sono vecchi di migliaia anni. Qualcosa non torna: infatti è solo negli ultimi decenni del secolo scorso che è stato possibile, grazie a sofisticate apparecchiature di rilevamento sismico, tracciare il profilo costiero nonostante la presenza dei ghiacci. Celebre, per chi non lo sapesse, è il cosiddetto Mappamondo di Piri Reis, un ammiraglio turco che tracciò questa mappa nel 1513 a Costantinopoli.

Estratti e approfondimenti

Carote di ghiaccio Potrei dire che tutto cominciò con una carota... 🙂 Ma non sarebbe corretto. Per vari motivi. Primo motivo: la carota a cui mi riferisco non è l'...
Fusione e Fissione In questo racconto ho voluto includere un piccolo accenno a quella che è una diatriba nascosta e, forse, sepolta. Quella tra fusione nucleare e fissio...
La sfera «Parlami della sfera» lo incalzò quest'ultimo. La sfera. Patterson rimase stupito da quel dettaglio. La sfera. Era uno degli ultimi campioni prelev...
Posti freddi «Che idea ti sei fatto in merito a tutta questa faccenda?» chiese nuovamente Jerome. «A parte i vantaggi economici, intendo.» Albert esitò per un m...
Realtà, Fantasia e… Real-Fantasy "In Antartide un'immensa riserva di... " Quando ho letto questo articolo non ho potuto fare a meno di pensare al mio racconto. Per un attimo mi sono ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *